Skip to content

Vino e formaggi toscani: una guida agli abbinamenti perfetti con l’Alchimia dei formaggi di De’ Magi

Vino e formaggi toscani: una guida agli abbinamenti perfetti con l’Alchimia dei formaggi di De’ Magi

Vino e formaggi toscani sono due delle cose più buone al mondo!
Per quanto deliziosi, però, vanno saputi combinare nel modo giusto per assaporarne al meglio tutte le sfumature e le caratteristiche organolettiche. Se mixati correttamente, entrambi i prodotti tireranno letteralmente fuori il meglio di loro.

Ecco dunque un breve viaggio tra gli abbinamenti di vino e formaggi toscani che sanno esaltare il gusto l’uno dell’altro.

Abbinamenti vino e formaggio: regole generali

Partiamo dal presupposto che è sempre il momento giusto per portare in tavola vino e formaggio! Puoi gustarli come aperitivo sfizioso, come antipasto o come portata, ma anche come dessert. Si tratta quindi di un piatto versatile e adatto a ogni occasione.

La regola generale è che né il vino né il formaggio devono sovrastare il sapore dell’altro elemento. I due gusti devono andare di pari passo, quindi ad un formaggio giovane andrebbero abbinati vini giovani, ad un formaggio stagionato un vino corposo e strutturato. Secondo la stessa logica, un formaggio grasso ha bisogno di un vino dal gusto rotondo e un formaggio tendente alla salinità andrà abbinato ad un vino con una buona tannicità.
Per chi ha delle conoscenze enologiche, non sarà difficile trovare i giusti abbinamenti di vino e formaggioseguendo queste linee guida generali.

Quale vino abbinare al Pecorino toscano

Cominciamo proprio con un formaggio tipico della nostra terra, il pecorino toscano. Questo delizioso formaggio ottenuto dal latte di pecora, con l’aggiunta di sale e caglio, può essere più o meno stagionato. L’abbinamento più classico per un pecorino stagionato o semistagionato è sicuramente con il Chianti Classico o con un Chianti dei Colli Senesi.
Questi vini, con il loro sapore vellutato, asciutto e sapido, sanno dare il giusto equilibrio al gusto intenso del pecorino toscano, esaltandone le caratteristiche.

Vin Santo e formaggi: gli abbinamenti giusti

Il Vin Santo è senza dubbio il vino da dessert più bevuto e amato in Toscana. Prodotto da uve passite, che si disidratano facendo sì che gli zuccheri si concentrino e la dolcezza del vino venga letteralmente amplificata. Armonico, fine ed elegante, è morbido e persistente in bocca mantenendo tuttavia la sua tipica acidità.

Proprio per queste sue caratteristiche si sposa bene con formaggi erborinati come quelli dell’affinatore De’ Magi. Le sue “alchimie” sono ottenute con formaggi erborinati di latte di capra e latte vaccino.

Abbinamenti di vino e formaggi al Castello di Gargonza

A Gargonza, è possibile prenotare degustazioni e scoprire i più deliziosi abbinamenti di vino e formaggi toscani. Scopriremo insieme che vino abbinare a salumi e formaggi di diverse stagionature.

Inoltre, nel menu della Torre di Gargonza sono sempre presenti formaggi tipici dell’Alchimia di Formaggi De’ Magi: pecorini freschi e stagionati, formaggi di latte vaccino e caprino, formaggi erborinati e tante altre varietà. La cantina del ristorante offre inoltre oltre 70 etichette delle principali DOC e DOCG toscane, oltre ad aziende del territorio della Strada del Vino di Arezzo che si sviluppa intorno alle colline della Val di Chiana.

Ti racconteremo che vino abbinare al Pecorino, al Parmigiano e a tanti altri formaggi della zona, scoprendo i giusti abbinamenti con vini bianchi, rossi e vini dolci.

Scrivici se vuoi prenotare una degustazione.

Acquista ora

Acquista ora

Acquista ora