Skip to content

Visitare le cantine del Chianti: la nostra guida

Visitare le cantine del Chianti: la nostra guida

Le cantine del Chianti rappresentano un vero e proprio tesoro dell’enologia italiana, anzi mondiale.

Da questa terra nascono infatti bottiglie di valore, prodotti enologici eccellenti e amati dagli appassionati di vino di tutto il mondo. La zona vitivinicola del Chianti è tuttavia ampia e variegata, offre vini di diverso calibro e dalle caratteristiche anche molto diverse l’uno dell’altro.

Ecco perché, se sei in vacanza in Toscana, ti consigliamo di dedicare una giornata a visitare le cantine del Chianti più rinomate, in particolare quelle situate nelle zone del Chianti Classico che distano a circa trenta minuti da Gargonza. Una degustazione di vini locali, accompagnata naturalmente da piatti tipici toscani, è un’esperienza che ti lascerà sicuramente un ottimo ricordo (e un ottimo palato).

In questo articolo ti diamo qualche consiglio su come organizzare la tua visita alle migliori cantine del Chianti che offrono degustazioni e tour guidati in vigna..

Dove si trovano le cantine del Chianti migliori?

Il Chianti Classico è un’area compresa tra i comuni di Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Radda e Castellina in Chianti, oltre alla zona di Panzano e Greve in Chianti. Oltre al Chianti Classico, vi sono altre zone che sono comprese all’interno delle province di Siena ed Arezzo con le rispettive sotto denominazioni di Chianti Colli Senesi e Chianti Colli Aretini.

Ognuna di queste zone offre vini dalle caratteristiche diverse.

  • Il Chianti Classico, il più rinomato, è un territorio di circa 70mila ettari che ospita più di 350 aziende vitivinicole. Queste realizzano alcuni dei vini più di qualità al mondo. Il vino che si produce nella zona del Chianti Classico ha un gusto asciutto, vellutato, sapido e profondamente vinoso.
  • Il Chianti dei Colli Senesi si estende intorno alla città di Siena ed è una zona famosa per la produzione di vini rossi più strutturati, robusti e complessi. Dal punto di vista panoramico è una delle aree più suggestive, con dolci colline panoramiche che offrono viste splendide sull’affascinante campagna toscana.
  • Il Chianti dei Colli Aretini è un po’ meno conosciuto ma si tratta di un vero e proprio gioiello grezzo. La zona è quella delle colline intorno ad Arezzo, confinanti con la provincia di Firenze. Il Chianti che viene prodotto in quest’area è un DOCG fresco, asciutto e brioso, da bere giovane.

Queste sono alcune delle zone dove troverai le migliori cantine del Chianti da visitare, anche se ovviamente le colline chiantigiane sono un territorio molto più vasto, tutto da scoprire.

Le cantine da visitare nel Chianti

Le cantine del Chianti che offrono la possibilità di fare una degustazione sono davvero tantissime. Un aspetto particolarmente affascinante di questa esperienza è anche poter ascoltare le parole di chi quel vino lo produce: le storie dei viticoltori toscani hanno sempre qualcosa di magico e senza tempo!

Scoprirai che cosa si cela dietro una bottiglia di Chianti: il lavoro duro e la passione per le cose semplici, buone e genuine, il rispetto della tradizione, dei metodi di una volta e la cura di ogni singolo passaggio nella cura della vite. Tutto questo e molto altro accompagnerà la vostra visita alle cantine del Chianti. Inoltre, è molto interessante poter fare un tour non solo della cantina ma anche del vigneto.

E adesso, ecco alcune cantine in Chianti che vale la pena di visitare se ti trovi in Toscana.

Marchesi Antinori

Una delle cantine del Chianti Classico più famose e rinomate è sicuramente quella Antinori. Si trova in provincia di Firenze, a San Casciano in Val di Pesa, e appartiene ancora alla storica famiglia dei Marchesi Antinori. Tutta la cantina è stata concepita per avere un basso impatto ambientale ed è infatti costruita con materiali naturali e tecnologie di risparmio energetico.

Tra le bottiglie più rinomate che potrai gustare ci sono il Chianti Classico Badia a Passignano Gran Selezione, il Solaia e il Tignanello.
La cantina si sviluppa interamente sotto terra e questo assicura che l’affinamento del vino nelle botti avvenga senza nessun impianto di climatizzazione, la temperatura è quella naturale dell’ambiente sotterraneo.

Non solo gusterai un vino d’eccellenza ma visiterai anche una struttura unica nel suo genere.

Credits: https://www.antinori.it/it/esperienze/

Marchesi Mazzei

Da oltre seicento anni la famiglia Mazzei produce vini unici con spirito e passione che si rinnovano di generazione in generazione.

A Fonterutoli, vive la stessa filosofia che punta alla valorizzazione dei vitigni autoctoni quale espressione dell’identità di un territorio, nel rispetto della diversità e della natura, con un’agricoltura sostenibile e accorgimenti attenti al delicato equilibrio idrogeologico per preservare il suolo dall’erosione e massimizzare la riserva di acqua nei terreni.

Su prenotazione è possibile fare dei tour guidati e degustazioni del loro Chianti Classico oltre a vini di altre aziende situate in Toscana e non solo.

Credits: https://mazzei.it/pages/castello-di-fonterutoli

Felsina

Ci spostiamo nel Chianti Senese vicino a Castelnuovo Berardenga.

La Fattoria di Felsina intesa come Azienda Vinicola nasce nel 1966 e con un atto coraggioso in quel momento difficile della viticoltura italiana i proprietari scelsero di investire sulla qualità del vino e sulla perizia di alcuni giovani. Fu modernizzata la conduzione della campagna senza abbandonare lo spirito della tradizione. Nel volgere di pochi anni gli ettari a vite diventarono più di quaranta e cambiarono anche l’anima e l’organizzazione dell’azienda.

Oggi vengono organizzati visite guidate dell’azienda e degustazioni per i clienti.

Credits: https://www.felsina.it/

Cantine da visitare in Val di Chiana

Tenuta di Frassineto

Il complesso denominato Villa-Fattoria di Frassineto è situato nel cuore della Val di Chiana. Per le sue caratteristiche architettoniche, la sua storia e la sua posizione geografica, costituisce una testimonianza, particolarmente importante dal punto di vista storico e artistico degli insediamenti con tipologia Villa-Fattoria, risalente al sec. XVII e, successivamente, modificati nell’ottocento.

Oggi a Frassineto è possibile fare visita in cantina e degustazioni di vino.

Credits: https://www.tenutadifrassineto.com/la-tenuta/

Dove soggiornare per visitare le migliori cantine del Chianti

Se hai deciso di organizzare una visita con degustazione in una delle cantine del Chianti che ti abbiamo consigliato, non dimenticare di scegliere anche il giusto punto di partenza.

Il Castello di Gargonza si trova in posizione ottimale perché a cavallo tra Arezzo, Siena e a pochi chilometri da Firenze. Questo ti consente di raggiungere in poco tempo tutta la zona del Chianti. Potrai scegliere la cantina del Chianti da visitare (o anche più d’una, perché no?) e dedicare una giornata a questa piacevolissima attività. Inoltre, potrai portare a casa una buona bottiglia di Chianti come souvenir e condividerla con amici e famiglia quando tornerai. Sarà un delizioso ricordo!

Se vuoi prenotare il tuo soggiorno al Castello di Gargonza, contattaci.

Possiamo aiutarti anche a organizzare la tua visita alle cantine del Chianti.

Acquista ora

Acquista ora

Acquista ora