Blog

Pasqua in Toscana: dove andare e cosa fare

La Toscana è una delle regioni italiane più visitate dai turisti di tutto il mondo. Soprattutto per le sue famose città d’arte, i borghi storici e le colline con i caratteristici vigneti, può essere definita “la più bella cartolina d’Italia”: ogni più piccolo paesino nasconde scorci unici e indimenticabili, che vale la pena ammirare e immortalare.

Se ancora non hai deciso cosa fare e dove andare a Pasqua, una cosa è certa: qualunque destinazione toscana scegli, sarà sempre una bella scoperta.

Dove andare a Pasqua in Toscana

La Pasqua si avvicina e ti stai chiedendo come trascorrerla?
Sia in coppia che in famiglia, la Toscana è di sicuro la meta perfetta dove passare il weekend di Pasqua.
Innanzitutto, perché qui hai l’imbarazzo della scelta: il paesaggio toscano, infatti, è molto vario! E la primavera è una delle stagioni migliori per godersi tutto questo.

Ecco, dunque, alcuni suggerimenti su dove andare a Pasqua in Toscana.

Città d’arte e borghi storici: partendo dai luoghi più conosciuti, come Firenze, Arezzo e Siena, prosegui il tuo itinerario visitando paesi altrettanto caratteristici, come Pienza, Arezzo e Montepulciano, che hanno molto da raccontare, sia di storia, che di tradizioni culinarie.

Lago: se preferisci goderti il sole e la vita all’aria aperta, un bellissimo posto al confine con la Toscana dove poter fare tour in traghetto o in barca a vela è il Lago Trasimeno, con la possibilità di visitare anche le sue tre isole, Maggiore, Minore e Polvese.

Scorci selvaggi della Maremma: Massa Marittima, Capalbio e la laguna di Orbetello sono solo alcune delle perle di questa fascia costiera che si estende tra le province di Livorno e Grosseto.

Il fascino e l’enogastronomia delle valli: la Valle del Chianti, la Val d’Orcia e la Valdichiana sono di sicuro le più conosciute, con i loro caratteristici vigneti e i campi coltivati, dove hanno origine alcuni dei vini e dei prodotti gastronomici più conosciuti d’Italia.

Monti: la Toscana offre tutto ciò che possono desiderare gli amanti della montagna durante la bella stagione, ossia la possibilità di fare trekking e passeggiate nella natura. Il Casentino è una delle zone più ricche in termini di tradizione culinaria e luoghi affascinanti da visitare, come il Castello di Poppi e l’Eremo di Camaldoli.

Dove andare a Pasqua in Toscana

Cosa fare a Pasqua in Toscana

Una vacanza in Toscana per Pasqua è il modo migliore per immergersi in un mondo di bellezza. Arte, paesaggi, buon vino e buona cucina contribuiscono a creare un’atmosfera d’altri tempi altamente rigenerante.

Dopo aver parlato delle principali mete della regione, ecco ora alcune idee su cosa fare a Pasqua in Toscana.

Degustazione di vino: in Toscana è d’obbligo assaggiare il Chianti, da accompagnare a uno squisito tagliere di formaggi e affettati, magari prodotti da Aziende Agricole del territorio. Le cantine che offrono degustazioni sono tantissime: avrai solo l’imbarazzo della scelta!

Tour in bici o in Vespa: luoghi come i borghi medievali o la Maremma Toscana sono visitabili, oltre che a piedi e in auto, anche con mezzi alternativi e originali, come la Vespa.

Visite a musei e mostre: in Toscana ci sono i musei più famosi del mondo come la Galleria degli Uffizi a Firenze ma, sparse per la regione, puoi trovare musei e mostre minori altrettanto interessanti, delle vere e proprie perle culturali.

Terme e relax: se hai bisogno di concederti una pausa insieme alla tua dolce metà o all’intera famiglia, una sosta alle terme di Rapolano o Chianciano Terme sarà di sicuro apprezzata da tutti!

Escursioni sui monti: oltre al Casentino, per le tue passeggiate in mezzo alla natura puoi scegliere monti minori, come il Monte Amiata o il Monte Cetona, da cui godersi viste mozzafiato!

Visita ai centri storici: ogni città d’arte o borgo medievale toscano ha un cuore da visitare, ossia il proprio centro storico, con monumenti e piazze memorabili, tra cui Piazza del Campo di Siena e Piazza Grande di Arezzo.

Dove mangiare a Pasqua in Toscana: il Castello di Gargonza

Queste erano secondo noi le migliori proposte da fare e vedere in Toscana per Pasqua.

Ma dove mangiare in Toscana per Pasqua? Il Castello di Gargonza è un punto di ristoro ideale, sia perché dista solo pochi km dalle città d’arte toscane principali, sia perché offre un menù pasquale ricco e vario.

Ti faremo assaggiare piatti tipici toscani, come la finocchiona e il pecorino fresco, i ravioli ripieni di patate e funghi con ragù toscano e la tagliata di manzo al rosmarino con patate arrosto.

Se vuoi fare un pranzo di Pasqua in Toscana, contattaci per prenotare il tuo tavolo al Castello di Gargonza: il nostro menù soddisferà sia adulti, che bambini!

Dove mangiare a Pasqua in Toscana
Offerte pasqua toscana