Blog

Passioni Festival Arezzo

Il Passioni Festival apre luoghi mozzafiato: due giorni in tour sulle orme di Dante, tra meraviglie, spettacoli e misteri!

Dall’antica cisterna di Monte San Savino al celebre Castello dei Conti Guidi di Poppi, passando per Gargonza e i tesori del centro storico di Arezzo.

Tre viaggi nel cuore della storia e della letteratura legate al Sommo Poeta, da Bonconte a Campaldino. Visite guidate, spettacoli, mostre e incontri in occasione dei 700 anni dalla morte dell’Alighieri, condensati tra il pomeriggio di sabato 24 luglio e la giornata di domenica 25 luglio.

Si comincia con il Passioni Dante In Tour sabato 24 luglio, alle ore 17 con “Dante e la Valdichiana, tra Monte San Savino e Gargonza”. Ritrovo a Monte San Savino, in corso Sangallo, alle Logge dei Mercanti davanti al Palazzo comunale. Visita della cisterna sotterranea, da poco restaurata e aperta al pubblico, con la speciale partecipazione del sindaco Margherita Scarpellini. Poi trasferimento a Gargonza, con la visita del castello e l’incontro con il proprietario, Neri Guicciardini, ultimo degli eredi del conte Roberto Guicciardini Boschi Salviati. E’ stato invitato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Nella suggestiva cornice del castello, Giuseppe Fanfani declamerà il V canto del Purgatorio, quello di Buonconte da Montefeltro, che partecipò alle Giostre del Toppo, in cui gli aretini sconfissero i senesi, e che morì a Campaldino nel 1289. La durata della visita è di 2/3 ore. Il costo è di 7 euro a persona, gratuito per bambini fino a 12 anni. Ci sarà la possibilità, per i partecipanti, di consumare un aperitivo a “La bottega di Gargonza” sotto la torre (costo 8 euro).

Fonte: https://www.arezzoweb.it/2021/il-passioni-festival-apre-luoghi-mozzafiato-due-giorni-in-tour-sulle-orme-di-dante-tra-meraviglie-spettacoli-e-misteri-515922.html