Blog

I Giardini della Limonaia

 

Il nostro giardino più prezioso è situato nel cuore di Gargonza, esposto a sud e con vista sui boschi e sulla vallata. E’ il giardino da dove si gode la migliore vista sulla parte monumentale del borgo con la Pieve di SS. Tiburzio e Susanna e ovviamente la Torre trecentesca. Ma questo giardino aveva una moltitudine di scopi quando Gargonza era ancora il centro di un’azienda agricola. Per prima cosa era esposto a sud e quindi era zona dedicata alla vite. Lungo le pergole che dal giardino scendono verso il giardino più grande della lecceta si coltivava l’uva che dava poi il vino di fattoria.

Ma non solo, la Limonaia era detto anche il bucataio dove si faceva il bucato per i “Signori”. Infatti in una delle stanze accanto alla pergola c’è ancora il “pentolone” dove si preparava il misto di acqua calda e cenere per poter lavare e disinfettare i panni che poi venivano stesi al sole. Altra attività in Limonaia era quella del miele e qui si vede una foto di Vanni Guicciardini nella delicata operazione di smielatura.

Il giardino della Limonaia era quindi un po’ il ritrovo degli abitanti del borgo per le varie attività agricole e casalinghe ed era proprio accanto al Frantoio. Era quindi un luogo di socialità. E così è rimasto oggi. I nostri ospiti possono riposarsi in questo giardino, leggere un libro, sorseggiare un bicchiere di vino. L’estate poi possono essere organizzati dei buffet strepitosi e mangiare così sotto le stelle le prelibatezze della nostra cucina!